Nella tecnologia del fissaggio, i bulloni a spalla si distinguono per il loro design unico e la loro funzionalità, che li rende indispensabili in diverse applicazioni industriali. Questi elementi di fissaggio specializzati, noti anche come viti a spalla o bulloni a spoglia, sono progettati con precisione per soddisfare le esigenze di un'ampia gamma di applicazioni meccaniche ed elettroniche. Questa guida approfondisce gli usi, i vantaggi e le tecniche di installazione dei bulloni a spalla, evidenziandone l'importanza nei moderni processi di produzione e assemblaggio.

Che cos'è una macchia sulla spalla?

I bulloni a spalla hanno tre componenti principali: la testa, la spalla non filettata e la sezione filettata. A differenza dei bulloni standard, la spalla è liscia e più ampia dell'area filettata, consentendo di agire come punto di rotazione o superficie di scorrimento. Questo design è parte integrante della sua funzione in applicazioni precise e offre vantaggi distinti rispetto ai bulloni tradizionali. I bulloni a spalla sono di due tipi principali: commerciali e di precisione.

Bulloni a spalla commerciali: Sono standardizzati secondo le specifiche ASME B18.3 per le misure in pollici e B18.3.3 per le misure metriche, il che li rende adatti ad applicazioni generali. Hanno diametri di spallamento che vanno da ¼" a 2", con una classe di filettatura 3A e una tolleranza di +0,005/-0,005.

Bulloni a spalla di precisione: Progettati per applicazioni più impegnative, questi bulloni hanno tolleranze più strette e non sono vincolati a misure standard. I diametri delle spalle vanno da 3/32" a ½", con classi di filettatura 2A e tolleranze più severe, ideali per assemblaggi di alta precisione.

Usi principali dei bulloni a spalla

I bulloni a spalla sono versatili nelle loro applicazioni, grazie al loro design che facilita la spaziatura, l'allineamento e il movimento precisi all'interno degli assemblaggi. Ecco alcune aree chiave in cui i bulloni a spalla sono particolarmente utili:

  1. Spaziatura e allineamento precisi: L'uso principale dei bulloni a spalla è quello di mantenere una distanza precisa tra i componenti, fondamentale per le macchine e gli assemblaggi in cui l'allineamento influisce sulla funzionalità, come nella produzione automobilistica e aerospaziale.
  2. Punti di rotazione e cerniere: La spalla non filettata offre una superficie di appoggio liscia che riduce l'attrito e l'usura, rendendo questi bulloni perfetti per porte, coperchi e altre parti mobili che richiedono una cerniera o un perno.
  3. Attrezzatura di utensili e stampi: Nell'industria degli utensili e degli stampi di precisione, i bulloni a spalla sono essenziali per fissare con precisione stampi, matrici e attrezzature, assicurando che i componenti rimangano fermi durante le operazioni di lavorazione critiche.
  4. Estensioni dell'albero: Quando si estendono alberi o assi, i bulloni a spalla forniscono un collegamento robusto e preciso, stabilizzando la parte estesa e mantenendone l'allineamento.
  5. Elettronica e circuiti stampati: Negli assemblaggi elettronici, i bulloni a spalla fissano i componenti senza danneggiare i circuiti sensibili. Il loro design impedisce un serraggio eccessivo, proteggendo i materiali delicati da sollecitazioni e potenziali danni.

Ulteriori applicazioni delle viti a spalla

Le viti a spallamento eccellono nel trattenere saldamente i componenti mantenendo specifiche relazioni di posizione. Sono particolarmente utili nelle applicazioni che richiedono che i componenti funzionino come perni di montaggio, giunti, alberi, spine, perni o movimenti di scorrimento. Gli usi tipici includono:

  • Cuscinetti e boccole: Fornisce un allineamento critico e riduce l'usura.
  • Strutture di supporto nei macchinari: Miglioramento dell'integrità strutturale e della precisione.
  • Guide di movimento e distanziali di precisione: Facilitare il movimento e la spaziatura accurati nei macchinari.

Queste viti sono regolarmente impiegate in configurazioni meccaniche come motori, leveraggi, pulegge e sistemi di aspirazione.

Materiali utilizzati nelle viti a spalla

Le viti a spalla sono realizzate prevalentemente con diversi tipi di acciaio, anche se, a seconda dei requisiti dell'applicazione, vengono utilizzati anche materiali come l'ottone e la plastica. I tipi di acciaio comunemente utilizzati sono:

  • Acciaio inox 303: Noto per la sua resistenza alla corrosione e la facilità di lavorazione.
  • Acciaio inox 316: Offre una resistenza superiore alla corrosione, ideale per gli ambienti marini.
  • Acciaio inox 17-4 PH: Eccezionale robustezza e buona resistenza alla corrosione.
  • Acciaio inox 416: Altamente lavorabile e spesso utilizzato per pezzi che richiedono una lavorazione estesa.
  • Acciaio legato e acciaio dolce: Forniscono resistenza e durata, spesso utilizzati in ambienti poco corrosivi.

Vantaggi dei bulloni a spalla

Le proprietà uniche dei bulloni a spalla offrono diversi vantaggi rispetto ai dispositivi di fissaggio convenzionali:

  1. Ingegneria di precisione: I bulloni a spalla sono realizzati con tolleranze esatte, per garantire prestazioni costanti in applicazioni che richiedono dettagli meticolosi.
  2. Riduzione dell'attrito e dell'usura: La spalla liscia riduce l'area di contatto, minimizzando l'attrito e prolungando la vita del bullone e del gruppo.
  3. Distribuzione del carico migliorata: L'ampia spalla distribuisce il carico, evitando la concentrazione delle sollecitazioni e migliorando la resistenza e la stabilità complessive del gruppo.
  4. Resistenza alle vibrazioni: Grazie alla loro tenuta, i bulloni a spalla hanno meno probabilità di allentarsi a causa delle vibrazioni, un aspetto cruciale in ambienti dinamici come i motori e i macchinari in movimento.
  5. Isolamento protettivo: La spalla non filettata impedisce il contatto diretto tra la filettatura e i componenti sensibili, proteggendo dall'usura, dalla corrosione e dai danni ambientali.

Tecniche di installazione dei bulloni a spalla

Una corretta installazione è fondamentale per sfruttare tutti i vantaggi dei bulloni a spalla. Ecco come garantire prestazioni ottimali:

  1. Selezionare il bullone giusto: Adattare le specifiche del bullone alle esigenze dell'applicazione, considerando fattori quali le condizioni ambientali, la resistenza richiesta e l'esposizione a elementi corrosivi.
  2. Preparare i componenti: Pulire tutte le parti da unire per rimuovere i detriti. Ciò contribuisce a mantenere l'integrità e l'adattamento del bullone e del gruppo.
  3. Allineare correttamente: Posizionare con precisione i componenti. Un allineamento errato può ridurre l'efficacia del bullone e causare un'usura prematura o un guasto.
  4. Inserire e serrare: Inserire il bullone attraverso i componenti allineati e serrare alla coppia raccomandata. Evitare di stringere eccessivamente per non sollecitare i componenti.
  5. Controllo e sicurezza: Dopo l'installazione, verificare l'allineamento e fissare il bullone, se necessario, con meccanismi di bloccaggio come adesivi frenafiletti o dadi di bloccaggio, soprattutto nelle applicazioni soggette a vibrazioni.

Se siete alla ricerca di un fornitore e di una fabbrica di bulloni a spalla, Heat fastener è la scelta migliore.

Contatto

Siete alla ricerca di produttori di viti?

Servizio online 24 ore su 24